Calcio Femminile USA fuori dalla zona medaglia battute ai rigori dalla Svezia

Non sono di certo mancate le sorprese nei quarti di finale del torneo olimpico di calcio femminile in quel di Rio, con le eliminazioni eccellenti di USA e Francia.

Svezia – USA 1-1 (5-4 d.c.r.)

Partiamo dal risultato più inaspettato ovvero la vittoria della Svezia contro le campionesse del mondo ed olimpiche in carica degli Stati Uniti ai calci di rigore per (5-4), dopo che i tempi regolamentari si erano chiusi sul punteggio di 1-1 per effetto delle marcature della svedese Stina Blackstenius al 61′ e del pareggio di Alex Morgan al 77′, l’epilogo ai penalty ha finito per favorire le scandinave con gli errori della Morgan e di Christen Press.

Brasile – Australia 0-0 (7-6 d.c.r)

Come accaduto nel match degli States, anche qui sono stati necessari i calci di rigore per decidere il destino (tempi regolamentari sullo 0-0) delle due compagini. Sullo score di 7-6 le verdeoro si sono imposte ed ora il 16 si confronteranno con le nordiche in un replay della partita del girone di qualificazione.

Canada – Francia 1-0

Nel match di cartello del quadro dei quarti di finale, vale a dire Canada-Francia, le ragazze di John Herdman hanno confermato tutto il loro valore, disputando una partita di grande solidità e sbloccando il risultato al 56′ con Sofie Schmidt senza concedere più nulla alle transalpine che, come accaduto ai Mondiali dell’anno scorso, sono costrette a lasciare la competizione prima delle semifinali.

Germania – Cina 1-0

Chi invece ha timbrato il cartellino, rispettando il pronostico, è la Germania, vittoriosa contro la Cina 1-0 per il goal della solita Melanie Behringer (quarta marcatura nel torneo). Con questi risultati ci sarà, anche in questo caso, il remake di una sfida già tenutasi nei gironi eliminatori con la vittoria delle canadesi, grazie alla doppietta di Melissa Tancredi.

SEMIFINALI 16 Agosto

Brasile – Svezia ore 18:00 italiane

Germania – Canada ore 21:00 italiane

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter