Cagliari formato Champions: i sardi stendono anche l’Atalanta: 0-2

La squadra di Maran gioca un primo tempo super e mette sotto l’Atalanta: l’autogol di Pasalic apre le danze per i sardi, poi la Dea rimane in 10 per il rosso a Ilicic. Nella ripresa Oliva fissa lo 0 a 2. Il Cagliari infila così il 9° risultato utile consecutivo e aggancia proprio l’Atalanta al 4° posto con 21 punti

FORMAZIONI:

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Djimsiti, Palomino; Castagne, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Muriel. All. Gasperini.

Cagliari (4-3-1-2): Olsen; Cacciatore, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Castro, Oliva, Rog; Nainggolan; Joao Pedro, Simeone. All. Maran.

CRONACA:

Il tridente composto da Gomez, Ilicic e Muriel scelto da Gasperini fatica a trovare distanze e creare le occasioni, merito anche della grande pressione del Cagliari. Le prime occasioni sono rossoblù e alla mezz’ora arriva anche il primo goal della gara: una punizione dii Lykogiannis subisce diverse deviazioni, quella decisiva è di Pasalic alle spalle dell’incolpevole Gollini. I padroni di casa crollano anche mentalmente quando Ilicic, al 39’, scalcia di nuovo Lykogiannis a gioco fermo dopo un contatto: rosso diretto. Dalla panchina arrivano Hateboer e Malinovskiy per provare a rimettere in piedi la gara, ma oltre ad alcune conclusioni dell’ucraino la produzione offensiva rimane scarna.

Così il Cagliari ringrazia e arriva al raddoppio, con la triangolazione tra Simeone e Oliva conclusa dall’uruguagio con il destro che si insacca. Dopo lo 0-2 Il Cagliari riesce a gestire fino ai minuti finali, quando l’ingresso di Barrow al posto di Muriel restituisce vivacità all’attacco orobico, ma non porta risultati concreti. A festeggiare è il Cagliari, che continua a convincere e a sognare sempre più in grande. Staccato il Napoli fermo a 18, ora i sardi sognano.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter