Buona la prima ufficiale verso Euro 2020: Italia batte Finlandia 2-0

L’Italia si porta subito al comando del Gruppo J: Nicolò Barella nel primo tempo e Moise Kean nella ripresa guidano l’Italia a Udine nel successo sulla Finlandia per 2-0. Kean diventa anche il secondo giocatore più giovane di sempre a siglare un gol con la maglia della Nazionale

FORMAZIONI:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Piccini, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Verratti; Kean, Immobile, Bernardeschi. All. Mancini.

Finlandia (5-3-2): Hradecky; Granlund, Toivio, Vaisanen, Arajuuri, Pirinen; Lod, Sparv, Kamara; Hamalainen, Pukki. All. Kanerva.

CRONACA:

L’Italia parte subito forte e dopo sette minuti trova già il vantaggio con un tiro al volo di Barella, deviato da Vaisanen. La Finlandia a quel punto prova a reagire ma non riesce mai a rendersi pericolosa. Gli Azzurri controllano la partita senza grossi problemi grazie a un prolungato possesso palla, anche se Verratti e Jorginho faticano a verticalizzare su Kean e Immobile. Nel finale di primo tempo Bernardeschi reclama un calcio di rigore, per l’arbitro però è tutto regolare. L’Italia comunque va all’intervallo in vantaggio di un goal.

A inizio ripresa gli Azzurri cercano di alzare il ritmo e chiudere i conti, ma poco dopo l’ora di gioco la grande occasione ce l’ha Pukki che sfiora il pareggio. L’Italia allora si scuote e Kean firma il raddoppio su assist al bacio di Immobile, mentre poco dopo Quagliarella va vicinissimo addirittura al tris un paio di volte scheggiando anche la traversa. Nel finale c’è spazio pure per il debutto di Zaniolo. Gli Azzurri battono la Finlandia 2-0: il cammino dell’Italia verso Euro 2020 inizia in discesa.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo