Buona la prima per l’Italia l’Under 21 di Nicolato, perentorio 4-0 alla Moldavia

Allo stadio Massimino di Catania, gli Azzurrini hanno battuto per 4-0 la Moldavia in amichevole, nella prima uscita con il nuovo ct Paolo Nicolato. Partita senza storia, con l’Italia che ha sbloccato il match con una splendida punizione di Scamacca e ha dilagato nella ripresa con la doppietta di Frattesi e la rete di Tumminello

FORMAZIONI:

Italia (4-3-3): Carnesecchi; Delprato, Marchizza, Bastoni, Ranieri; Zaniolo, Carraro, Zanellato; Scamacca, Pinamonti, Kean. All. Nicolato.

Moldavia (4-5-1): Agachi; Boico, Craciun, Dijinari, Ursu; Belousov, Furtuna, Nihaev, Dros, Stina; Nicolaescu. All. Clescenco.

CRONACA:

L’inizio degli azzurrini non è agevole e soltanto alcune iniziative di Moise Kean sulla destra danno brio all’attacco. La pazienza viene premiata dopo la mezz’ora, quando Scamacca su punizione trova la rete che sblocca il match e mette tutto in discesa. La gara diventa meno fisica e l’Italia riesce a gestire senza problemi, dilagando nel secondo tempo. L’uomo che cambia il match è Frattesi, che subentra nell’intervallo e con i suoi inserimenti manda in crisi la difesa della Moldavia. La sua doppietta, ispirata da un ottimo Sala sulla sinistra, arriva con due incursioni centrali su cui il portiere della Moldavia non può nulla.

Anche la quarta rete, firmata da Tumminello, è un rasoterra a porta vuota dopo un altro inserimento di Frattesi, che aveva chiamato il portiere all’uscita. Per Nicolato la festa è completa: 4-0 senza appello e tanta soddisfazione per un esordio con vittoria.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter