Il Brasile soffre ma batte 2-0 in extremis la Costa Rica

Gara bloccata sullo 0-0 sino al 91′, poi ci pensa il solito Philippe Coutinho, che toglie le castagne dal fuoco dopo una gagliarda prestazione della Costa Rica. Al 97′ su assist decisivo di Douglas Costa, arriva il raddoppio di Neymar.

FORMAZIONI:

Brasile (4-2-3-1): Alisson; Fagner, Silva, Miranda, Marcelo; Casemiro, Paulinho; Willian, Coutinho, Neymar; Jesus. All. Tite.

Costa Rica (5-4-1): Nvas; Gamboa, Gonzalez, Acosta, Duarte, Oviedo; Venegas, Guzman, Borges, Ruiz; Urena. All. Ramirez.

CRONACA:

Inizio gara: Brasile troppo lento nell’impostazione, ne approfitta la Costa Rica, che nei primi 20 minuti di gioco imbriglia la squadra di Tite e sfiora pure il vantaggio con un’incursione in area di rigore di Borges. Dopo la mezz’ora si sveglia Neymar: qualche giocata delle sue ed un quasi-goal non fosse per il tempestivo intervento in uscita di Navas. Ci tenta anche Coutinho, ma stavolta il suo destro a giro termina a lato.

La necessità di trovare i tre punti fa sì che nella ripresa in campo ci sia un Brasile più volitivo, capace di creare diverse occasioni da goal. Le parate di Navas, l’imprecisione sotto porta ed anche un po’ di mala sorte impediscono però ai ‘pentacampeao’ di trovare la rete del vantaggio. Vantaggio che potrebbe arrivare su rigore, concesso per un presunto fallo di Gonzalez su Neymar. L’arbitro Kuipers però, dopo consulto con il VAR, cambia idea, non ravvisando nessuna particolare spinta sulla stella sudamericana. Quando sembra dover arrivare un altro preoccupante mezzo passo falso ecco spuntare dal cilindro ancora Coutinho, che trova il suo secondo goal in questo mondiale con un guizzo in area di rigore, favorito da una bella sponda di testa di Firmino. Sempre nel recupero c’è gloria anche per Neymar, che si sblocca dopo l’infortunio favorito da una bella palla messa a centro area da Douglas Costa.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter