Bologna preoccupa un po’ la situazione di Mattia Destro

Dopo la chiacchierata informale di oggi con l’AD del Bologna Fenucci, la situazione che può allarmare di più non è quella della trattativa con la Roma per la cessione di Diawara, ma le condizioni fisiche di Mattia Destro che non dovrebbe scendere in campo prima della metà di settembre e vista la sua lunga assenza dai campi vuol dire che per almeno un’altro mese non sarà al top della forma.

Questo non è un problema da poco, come abbiamo visto lo scorso campionato, visto che l’attacco del Bologna e’ basato sulle grandi qualità calcistiche di Mattia, avendo in rosa attualmente solo Floccari come possibile sostituto sperando sempre che fisicamente sia più pronto e motivato rispetto al Floccari che abbiamo visto dal mese di marzo in poi e sopratutto sembra poco indicato per giocare come unico terminale offensivo nel 4-3-3, perché come abbiamo visto anche lo scorso nel’ipotesi di una partenza difficile, i presunti esperti che adesso tessono le lodi per i giovani arrivati incominceranno a prevedere nefasti risultati.

Per questo motivo sembrano più battute adesso le piste di un’altra punta i nomi più gettonati sembrano essere Giuseppe Rossi, Sadiq via Roma nell’affare Diawara, Martinez dal Toro e Bruno Petkovic dal Trapani, a mio parere proprio l’attaccante del Trapani sarebbe il giocatore perfetto, che può giocare indifferentemente da prima o seconda punta e anche da Trequartista,  anche se indubbiamente caratterialmente e’ un po’ difficile da gestire.

Altre operazioni di mercato:

Incominciano a girare anche voci insistenti su centrocampisti di grande esperienza come Dzemaili ed il prestito biennale con obbligo di riscatto a 4 milioni per il centrocampista dell’Inter Assane Gnoukouri 19 anni, cifra alta ma  comprenderebbe anche il riscatto a cifre minori per Lorenzo Crisetig che permetterebbe al Bologna di mandarlo a giocare in prestito a Crotone Empoli o Atalanta, sembra ben avviata la trattativa per terzino sinistro dell’Entella Cheick Keita di anni 19 ottimo prospetto come alternativa di Adam Masina visto che Archimede Morleo dovrebbe trovare altra destinazione.

Per concludere la trattativa Diawara per ora sembra che solo la Roma sarebbe interessata seriamente al giocatore ma l’offerta sarebbe piuttosto bassa 5 milioni di prestito e riscatto non obbligatorio a 10 milioni ed il prestito secco di Sadiq le società si aggiorneranno nel fine settimana, il Bologna vorrebbe almeno inserire l’obbligo di riscatto, come già detto in altro articolo più passa il tempo e più le offerte scendono bisogna vendere Diawara prima che scoppiasse il caso che sta facendo allontanare le squadre interessate.

 

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter