Beni Badibanga un ala sinistra talentuosa

Beni Badibanga, nato a Waterloo (Belgio), il 19/06/1996 altezza 180 cm peso 74 Kg, piede destro squadra di appartenenza Standard Liegi.

Beni Badibanga e’ una delle ali sinistre più interessanti del campionato Belga che come sanno ormai di tutti e’ una fucina continua di grandi talenti, nato nella città nota per essere stata sede della battaglia che ha portato alla sconfitta di Napoleone,  Beni e’ di origine africane ed è uno dei tanti giocatori cresciuti nel vivaio dello Standard Liegi, dopo aver giocato per molto tempo nella squadre giovanili da quest’anno è entrato prepotentemente a far parte della prima squadra conquistando subito la fiducia del tecnico Yannik Ferreira che gli ha consegnato la fascia sinistra che lo scorso anno era di Mujangi-Bia passato questa estate al Sion.

Beni Badibanga e’ un ala sinistra molto veloce ed esplosiva, molto veloce e tecnico, negli spazi larghi e’ praticamente immarcabile sfruttando la sua grande velocità palla al piede, ottimo nei tagli verso l’area di rigore provenendo dalla fascia sinistra e far scoccare il suo tiro potente con il piede destro e’ anche dotato di una grande generosità ed è bravo anche nella fase difensiva, protegge molto bene la palla ed ha un senso tattico notevole, e’ stato schierato spesso come ala sinistra ma grazie la sua intelligenza tattica e’ stato impiegato anche come centrocampista esterno mancino grandissimo contropiedista, fino ad oggi ha disputato con lo Stadard Liegi 22 partite segnando 1 gol, ha scelto la nazionalità Belga, le sue origine sono del Burundi, ed è stato convocato già nella selezione Belga under 19 giocando subito da titolare, dotato di un grande carisma in campo e’ un grandissimo lavoratore durante gli allenamenti.

Lo Standard Liegi da pochi mesi gli ha prolungato  il contratto fino al 30/06/2018 e’ seguito gia’ da diverse squadre tra cui lo Stoccarda, il Leverkusen è l’unico Udinese, il suo valore di mercato attuale e’ ancora abbordabile e si aggira attorno agli €. 800.000 ma è destinato a salire col proseguio delle sue apparizioni in nazionale e in Jupiler Pro League, sarebbe un giocatore da prendere subito e poi far maturare in Belgio almeno fino a Giugno.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter