Bayern Monaco aritmeticamente Campione di Germania: 28esimo titolo

Grazie alla rimonta contro l’Augsburg, il Bayern Monaco diventa Campione di Germania con cinque giornate di anticipo.

Il titolo di Germania vinto con cinque giornate di anticipo è infatti il primo nella lista del Bayern Monaco: dopo la Bundesliga il team bavarese punta ora alla Coppa di Germania e alla Champions League. Nel primo caso sfiderà il Bayer Leverkusen in semifinale, nel secondo il Siviglia nel ritorno dei quarti. Dopo aver vinto 2-1 in trasferta il match d’andata. Una stagione che Heynckes deve condividere con Ancelotti, esonerato a settembre dopo un primo mese deludente: il tecnico italiano in due sconfitte fatali tra Bundesliga e Champions. Dopo qualche giorno con Sagnol in panchina è stato richiamato il vecchio e vincente tecnico, ritiratosi proprio dopo il Triple di trofei del 2013.

Dopo essere passato in svantaggio contro l’Augsburg, il Bayern si è rialzato immediatamente con Tolisso, James Rodriguez e Robben: la prassi, la regola. Nessuna eccezione nell’allungare la lotta Scudetto in realtà non esistente, che dava allo Schalke uno scherzoso 1% di rimonta. Il Bayern Monaco vince il campionato 2018 con il miglior attacco e la miglior difesa, con il maggior numero di vittorie e il minor numero di sconfitte. Il suo cannoniere ha segnato il doppio rispetto al secondo della classifica marcatori. Un campionato scritto già in estate, considerata l’ennesima cessione del Dortmund , leggasi Dembelè, e i dubbi di Aubameyang, finito a Londra qualche mese dopo. Non c’è storia dopo l’addio di Klopp, l’unico capace di mettere i bastoni tra le ruote del carro armanto bavarese.

Si è parlato per mesi delle possibilità delle due grandi spagnole Barcellona e Real Madrid , ma occhio al Bayern Monaco: i bavaresi puntano con forza a vincere tutto, non solo in campo nazionale. Henynckes sa come vincere la Champions, conquistata sia con la sua attuale squadra che con i Blancos di Spagna. Non è sazio, il Bayern. E’ ingordo di manicaretti di Germania, assetato di litri di birra versati dopo ogni vittoria tedesca. Ma è anche pronto a vincere in Europa e festeggiare sobriamente in Champions League. La Bundesliga era ovvietà e obbligo, la Coppa di Germania sarà prolungamento di entrambi. L’Europa quel qualcosa in più, che troppe volte è stata più lontana del previsto. Senza Heynckes, con Jupp. La differenze può essere questa.

ROSA:

PORTIERI:
1. Manuel Neur
26. Sven Ulreich
36. Christian Fruchtl
22. Tom Starke

DIFENSORI:
5. Mats Hummels
17. Jerome Boateng
4. Niklas Sule
20. Felix Gotze
27. David Alaba
14. Juan Bernat
32. Joshua Kimmich

CENTROCAMPISTI:
13. Rafinha
8. Javi Martinez
19. Sebastian Rudy
30. Niklas Dorsch
6. Thiago Alcantara
24. Corentin Tolisso
23. Arturo Vidal

ATTACCANTI:
11. James Rodriguez
40. Fabian Benko
29. Kingsley Coman
7. Frank Ribery
10. Arjen Robben
25. Thomas Muller
9. Robert Lewandowski
2. Sandro Wagner
28. Kwasi Wriedt

All.Jupp Heynckes.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter