Avanzano Seppi ed Errani fuori senza lottare Vinci e Knapp

È inutile negarselo: quella arrivata nella prima giornata  di Olimpiadi brasiliane è una brutta doccia fredda per il tennis italiano.

K. Schmiedlova –  Roberta Vinci 7-5 6-4

La nostra n.1 Roberta Vinci, testa di serie n.8, e’ stata sconfitta in 2 set  contro la slovacca Anna Karolina Schmiedlova con il punteggio di 7-5 6-3, la giocatrice Tarantina soffre troppo il campo molto lento e sembra soffrire

Safarova – Karin  Knapp 4-6 6-1 6-1

Karin Knapp, contro la forte Lucie Safarova N. 28 WTA,  ha illuso e si è illusa, dopo un primo set portato a casa con autorevolezza (6-4). Infatti, i due set successivi hanno evidenziato tutto il divario fisico e tecnico fra le due tenniste, con 2 soli games racimolati nel secondo e terzo set , per l’azzurra, che ha perso ben cinque volte il servizio ed ha salutato i Giochi con un doppio, velocissimo 6-1 al passivo.

Andreas Seppi –  Marchenko 6-3 3-6 7-6(6)

Solita partita per cuori forti, infine, per Andreas Seppi, ormai esperto in maratone tennistiche, si è complicato tremendamente la vita contro l’ucraino Illya Marchenko. Dopo aver conquistato, il primo set (6-3), ha ceduto con lo stesso parziale la seconda frazione di gioco e, nel set decisivo, è stato addirittura capace di dilapidare un vantaggio iniziale di 4 games a 0  Seppi si è così ritrovato sotto 5-4,  servizio avversario e proprio turno di battuta conquistati “a zero”; 6-6 lottando come un leone e tie break vinto non senza patemi d’animo (altro cospicuo vantaggio, 6-3, gettato pericolosamente al vento) con il punteggio finale di 8 a 6. Ai sedicesimi, Seppi affronterà il vincitore del match Nadal-Delbonis.

Sara Errani – Kiki Bertens 4-6, 6-3, 6-4

La tennista bolognese ha sofferto tanto, come ormai è noto sul suo servizio, pero’ è riuscita a raddrizzare con la sua proverbiale tenacia un match che dopo il primo set (4-6 Bertens), ma nei due set  successivi sono stati conquistati (6-4, 6-3) con grande caparbietà e concentrazione, abbassando notevolmente gli errori gratuiti e con grande  aggressività sui turni di servizio dell’avversaria. Al secondo turno (sedicesimi di finale), la Errani affronterà la ceca Barbora Strycova, testa di serie n.16.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250