Australian Open, Williams e Pliskova non deludono, ai quarti di finale anche Raonic e Nadal

Si giocheranno un posto per la semifinale Serena Williams e Karolina Pliskova. Nel singolare maschile Raonic e Nadal trionfano. Ai quarti anche Konta, Lucic-Baroni, Dimitrov e Goffin

Giornata tranquilla a Melbourne, dopo i fuochi artificiali di domenica, con i ko dei due numeri uno del ranking. Per il torneo femminile, hanno centrato i quarti di finale Serena Williams, Karolina Pliskova, Johanna Konta e Mirjana Lucic-Baroni, quest’ultima di nuovo tra le migliori otto di un Major a 18 anni quasi dall’ultima volta.

Serena Williams ha battuto Barbora Strykova (7-5 6-4) e ribadisce che in questo torneo non ha niente da perdere e niente da dimostrare. Ma dopo l’uscita a sorpresa della numero uno Angie Kerber, la bella statunitense potrebbe tornare in testa alla classifica mondiale. Anche se la Williams non ne vuole parlare, la tennista punta al 23esimo Slam, che la porterebbe a un passo dal record assoluto di Margaret Court. Per lei questo è il decimo quarto di finale raggiunto consecutivamente in uno Slam. Il prossimo ostacolo da superare per Serena è l’unica britannica rimasta in gara, Johanna Konta, che ha eliminato senza troppe difficoltà la mancina russa Ekaterina Makarova (6-1 6-4). Questa sarà la prima volta che le due tenniste si affrontano.

Karolina Pliskova questa volta non sì è concessa distrazioni e ha regolato l’australiana Daria Gavrilova con un doppio 6-3. La ceca può contare, come la Williams, su un servizio vincente, un dei migliori del tennis femminile. Pliskova affronterà nei quarti di finale la veterana Lucic-Baroni. Mirjana Lucic-Baroni ha fermato la corsa di Jennifer Brady in un’ora e dieci minuti, col punteggio 6-4 6-2. A 34 anni Mirjana è tornata così nei quarti di finale di uno Slam quasi 18 anni dopo la prima e fino ad oggi unica volta.

Milos convince, Rafa è tornato

Tutti gli occhi puntati su Milos Raonic, la testa di serie più alta rimasta in corsa nel tabellone maschile. Milos ha mandato a casa in quattro set lo spagnolo Roberto Bautista Agut (7-6 3-6 6-4 6-1). Per aggiudicarsi la semifinale Raonic dovrà affrontare un strepitoso Rafael Nadal, che sta giocando come se non avesse niente da perdere. Rafa sta confermando i segnali positivi mostrati già nelle precedenti partite e sconfigge il parigino Gael Monfils in quattro set. Monfils era entrato in campo con un atteggiamento non molto positivo, cedendo il controllo del match allo spagnolo che ha chiuso il primo set 6-3 in 46 minuti. 6-3 6-3 4-6 6-4 il punteggio del match disputato da Rafa contro Monfils.

Grigor Dimitrov ferma la corsa di Denis Istomin, la wild card che aveva mandato a casa Novak Djokovic al secondo turno. Istomin ha giocato un tennis di altissimo livello nei primi due set ma poi, penalizzato da un problema muscolare alla coscia sinistra, ha dovuto cedere davanti al bulgaro numero 15 del ranking, Dimitrov (2-6 7-6 6-2 6-1).

Il bulgaro si giocherà il posto in semifinale con il belga David Goffin, numero 11 Atp. Goffin ha eliminato un’altro protagonista del torneo australiano, Dominic Thiem, numero 8 del ranking mondiale, in quattro set col punteggio 5-7 7-6 6-2 6-2. Goffin è il primo tennista belga a raggiungere i quarti di finale a Melbourne. Questa è anche la prima volta che David Goffin vince contro una testa di serie in uno Slam.

About the Author

Ioana Tita
Sono Ioana, ho 27 anni e sono laureata in economia preso l'università degli studi di Torino. Amo il tennis e le due ruote, le serie tv e i gatti.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter