Australian Open, il re di Melbourne Novak Djokovic è out

La quarta giornata degli Australian Open segna l’uscita di scena del 6 volte vincitore dello slam australiano, Novak Djokovic. Fuori anche l’azzurro Fognini e la testa di serie Agnieszka Radwanska. Vanno avanti Serena Williams, Milos Raonic e Rafa Nadal

Nessuno poteva immaginare l’uscita di Djokovic al secondo turno, lui che ha vinto 6 volte gli Australian Open. Sconfitto da Denis Istomin, numero 119 del ranking in 5 set, Novak deve fare le valigie e tornare a casa per la prima volta dal 2006, quando perse al primo round contro Paul Goldstein. Sì è capito già dal primo game che Nole era in difficoltà, game durato ben 24 punti con Nole al servizio. Djokovic ha perso il primo set al tie-break per 10 punti ad 8 nonostante due set-point. Dopo il dominio di Nole sul secondo e terzo set, nessuno avrebbe immaginato un recupero così clamoroso da parte del uzbeko Istomin. Quarto set vinto da Istomin al tie-break per 7 punti a 5. Nel set decisivo Novak ha accusato la stanchezza, più mentale che fisica, confermata da Djokovic stesso in conferenza stampa. Istomin passa al terzo turno dopo aver sconfitto Novak col punteggio 7-6 5-7 2-6 7-6 6-4. Dopo questa clamorosa uscita di scena di Novak, in molti si chiedono se sia veramente finito il dominio Djokovic e se il serbo si prenderà una pausa.

Rafa Nadal e Serena Williams convincono al secondo turno

Non ha strafatto Rafael Nadal, che ha portato a casa il match in 3 set contro Baghdatis (6-3 6-1 6-3). Rafa arriva a Melbourne non da favorito nonostante nei due match vinti ha dimostrato che gioca ancora un tennis di qualità e che può essere ancora competitivo.

E’ ancora impressionante il servizio vincente di Serena Williams. La statunitense supera anche il secondo ostacolo sulla sua strada per vincere lo slam numero 7 in Australia. 6-3 6-4 contro Safarova in un’ora e 25 minuti, 15 aces e 83% di punti vinti con la prima di servizio.

Karolina Pliskova va di fretta e vince in due set in appena 59 minuti contro Anna Blinkova (6-0 6-2). Fin qui una della più convincenti tra le attese protagoniste del primo Slam dell’anno, la Pliskova vola al terzo turno, dove incontrerà la lettone Jelena Ostapenko, 19enne di Riga, numero 38 Wta.

Bene anche Milos Raonic, che in tre set vince col punteggio 6-3 6-3 7-6 contro Gilles Muller.

Radwanska e Fognini Ko

Fuori anche la testa di serie polacca numero 3 della classifica mondiale, Agnieszka Radwanska. La polacca ha subito una dura lezione da parte della croata Mirjana Lucic-Baroni, numero 79 Wta: 6-3 6-2 il punteggio in favore della Lucic-Baroni.

Australian Oper terminati anche per l’azzurro Fognini, che abbandona il torneo dopo aver perso in 5 set contro il francese Paire (7-6 4-6 6-3 3-6 6-3).

About the Author

Ioana Tita
Sono Ioana, ho 27 anni e sono laureata in economia preso l'università degli studi di Torino. Amo il tennis e le due ruote, le serie tv e i gatti.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter