Australian Open ecco le partite che contano

Al via con i match che contano agli australian open

Da questa notte sono incominciate le partite che contano davvero agli australian open con gli ottavi di finale dei tornei di singolare sia maschile che femminile.

tabellone femminile

Serena Wiliams – Gasparyan 6-2, 6-1

un’ altra partita di allenamento che vince in scioltezza e può aspettere serenamente i quarti di finale

Sharapova – Bencic 7-5, 7-5

Questo era sicuramente il match più interessante della giornata, Maria Sharapova vince una partita tirando a tutto braccio  tutte le palle e cercando di accorciare il più possibile gli scambi e grazie ad un super servizio 21 aces e 85% di punti con la prima palla, batte la giovane tennista Elvetica che invece non riesce quasi mai ad  impensierire la sua avversaria  infatti al di là del punteggio i punti conquistati sono 95-82 per la Sharapova, che adesso dovrà affrontare nei quarti di finale Serena Williams che nelle ultime 17 partite l’ha sempre battuta e anche piuttosto nettamente, per la Bencic una sconfitta che la farà maturare dovra’ migliorare in fase di risposta e anche nella seconda palla apparsa troppo leggera per dare fastidio ad una giocatrice così potente come la Sharapova.

Tabellone Maschile

Nishikori – Tsonga 6-4, 6-2, 6-4

Era la partita più attesa della giornata nel tabellone maschile agli Australian Open ma invece è stata una partita a senso unico con il giapponese Nishikori che passa ai quarti di finale dimostrando ancora una volta che su questi campi e’ un giocatore molto difficile da incontrare, oltre ai presunti malanni fisici di Tsonga, un mio maestro diceva sempre se rimani in campo vuol dire che puoi giocare, Nishikori ha dominato spesso gli scambi ottenendo il 43% dei punti su risposta, 31 colpi vincenti e 12 palle break, adesso attende il vincente di Djokovic – Simon che attualmente sono in campo con il sorprendente punteggio di 1 set pari.

Dopo aver perso tutti gli azzurri nel tabellone di singolare vediamo cosa stanno facendo in doppio, al secondo turno salutano il torneo di doppio maschile la coppia Bolelli – Fognini che avevano vinto il torneo dello scorso anno, perdendo contro la coppia transalpina Mannarino Pauille con il punteggio di 7-5, 6-4 mentre continua il cammino di Cecchinato – Seppi che battono la coppia spagnola formata da Marc e Feliciano Lopez con il punteggio 1-6, 7-6 (7-1), 7-5 e al terzo turno affronteranno la testa di serie n. 1 formata da Rojer – Tecau partita abbastanza proibitiva, mentre nel doppio femminile e’ rimasta in gara solo Roberta Vinci che in coppia con la russa Kuznetsova che dovranno affrontare negli ottavi di finale la coppia più forte al mondo formata dalla mitica Martina Hingis e l’Indiana Mirza che ovviamente vede partire da sfavorita Roberta e la sua compagna russa.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter