Atalanta show al Mapei Stadium! Sassuolo schiantato 6-2

6 gol, miglior attacco del campionato e sesto posto in campionato. Arrivano solo buone notizie per una scatenata Atalanta dall’ultima gara del 2018. I nerazzurri travolgono il Sassuolo al Mapei Stadium grazie alle reti di Duvan Zapata, Alejandro Gomez, Gianluca Mancini e dello scatenato Josip Ilicic, autore di una tripletta subentrando dalla panchina. Ai neroverdi di De Zerbi non basta la doppietta di Alfred Duncan

FORMAZIONI:

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Marlon, Magnani, Rogerio; Locatelli, Sensi, Duncan; Berardi, Matri, Di Francesco. All. De Zerbi.

Atalanta (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Palomino, Mancini; Hateboer, Pasalic, Freuler, Castagne; Gomez; Barrow, Zapata. All. Gasperini.

CRONACA:

Già dalle prime battute la superiorità in campo è netta. Anche senza Ilicic, in panchina, e De Roon, infortunato, l’Atalanta domina e mantiene il controllo di pallone e partita. Il goal è solo questione di tempo, ci pensa ancora una volta Duvan Zapata a stappare il match con un colpo di testa su palla da fermo. Sesta partita consecutiva con goal per il colombiano, decimo in Serie A con i bergamaschi. A raddoppiare è Gomez da fuori area, dopo qualche brivido corso da Berisha soprattutto a causa di Matri, molto attivo ma poco preciso in fase di conclusione.

Molto più clinico del compagno è Duncan , già il migliore nel primo tempo, che apre la ripresa con il goal che rimette il Sassuolo in partita. Si ripete sei minuti dopo, ma nel mezzo è Mancini , alla quarta rete in campionato, che tiene avanti l’Atalanta. Gli emiliani non ci stanno e tornano ad aggredire, con un Boateng in più in avanti: Berisha deve superarsi due volte per tenere in piedi la squadra, mentre dall’altra parte Gomez si schianta sulla traversa. Ci pensa Ilicic a chiudere i conti: entra al 63′ e 12 minuti dopo infila Consigli col destro in diagonale. Il Sassuolo prova l’assedio finale, ma il protagonista è ancora Ilicic che chiude definitivamente i conti con il 2-5 e il 2-6, per completare la tripletta da subentrato. Atalanta che sale a 28, rimane fermo a 25 la squadra di De Zerbi che non vince in casa da settembre.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter