Atalanta da sogno: 4-0 al Midtjylland

Prestazione da urlo della squadra di Gasperini che reagisce alla grande dopo il brutto ko di Napoli in campionato, travolge i danesi e conquista i primi 3 punti nel Girone D

FORMAZIONI:

Midttjylland (4-2-3-1): Hansen; Andersson, Sviatchenko, Scholz, Paulinho; Onyeka, Cajuste; Dreyer, Sisto, Mabil; Kaba. All. Priske.

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata. All. Gasperini.

CRONACA:

I padroni di casa partono meglio e per un quarto d’ora chiudono l’Atalanta nella propria metà campo, la prima grande occasione però capita a Zapata che scatta sul filo del fuorigioco ma colpisce in pieno il palo mentre poco dopo è Hansen a negare la gioia del goal al colombiano. Il vantaggio comunque è solo rimandato, a firmarlo è proprio Zapata che sfrutta al meglio una torre di Romero. I danesi reagiscono, ma Sportiello è bravissimo su Dreyer. Prima dell’intervallo ci pensano allora il Papu e Muriel a chiudere il discorso.

Nella ripresa i ritmi si abbassano leggermente, l’Atalanta controlla senza problemi tanto che Gasperini concede un po’ di riposo a Gomez e regala uno scampolo di gara a Ilicic. Proprio lo sloveno fallisce il poker a tu per tu con Hansen. Poker servito da Miranchuk quasi allo scadere con uno splendido tiro a giro.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter