Astori salva la Fiorentina: con il Crotone termina 1-1

Dopo una pausa di 45 minuti per campo impraticabile, il Crotone passa in vantaggio con Diego Falcinelli, all’ 85′ Davide Astori trova il pareggio per la Fiorentina in mischia.

FORMAZIONI:

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Salcedo, Rodriguez, Astori, Olivera; Vecino, Badelj; Tello, Ilicic, Bernardeschi; Babacar. All. Sousa

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Mesbah; Rohden, Barberis, Capezzi; Trotta, Falcinelli, Stoian. All. Nicola

CRONACA:

Piove a dirotto sull’Artemio Franchi nella prima frazione di gioco ed il terreno ne risente, tanto che al 17’ l’arbitro è costretto a sospendere la partita. Molte pozze d’acqua impediscono il rimbalzo corretto del pallone soprattutto nelle due aree di rigore. Gli ospiti chiedono di continuare a giocare visto che il terreno sfavorisce notevolmente il gioco dei padroni di casa. Dopo 30’ di sospensione le condizioni meteo migliorano leggermente e la gara riprende. Complice il terreno di gioco il portiere viola la combina. Il rumeno esce in tuffo ma si lascia sfuggire dalle mani il pallone e Falcinelli ne approfitta. Gonzalo Rodriguez cerca di opporsi mettendo il proprio corpo ma l’attaccante calabrese ci mette lo zampino e trafigge la porta viola. L’impressione è che i giocatori viola siano rimasti con la testa negli spogliatoi dopo la lunga interruzione di gioco.

Nella ripresa la Fiorentina cerca il pari ma si scontra con una buona organizzazione difensiva del Crotone. Tra i più attivi nei viola c’è Ilicic che però è sfortunato nelle conclusioni. All’85’ sugli sviluppi di un corner è Astori a segnare il goal del pareggio dopo un errore difensivo dei calabresi. Nel finale di gara i viola ci credono ma sbattono contro il muro del portiere ospite. L’estremo difensore salva su Ilicic e su Zarate due conclusioni a colpo sicuro. A differenza di Tatarusanu Cordaz sembra l’uomo in più per gli uomini di Nicola. Probabilmente le sue parate salvano anche la panchina al tecnico calabrese.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter