Aragon, Vinales si prende la pole, secondo Lorenzo, terzo Rossi

Pole position per Maverick Vinales ad Aragon, davanti alla Ducati di Jorge Lorenzo. Impressionante Valentino Rossi che partirà terzo

Partirà davanti a tutti Maverick Vinales con la Yamaha ufficiale. Pole position soffiata per un decimo al ex pilota della Yamaha Jorge Lorenzo, in seconda posizione. Jorge Lorenzo ha dovuto correre anche nella Q1, che si è aggiudicato insieme a Johann Zarco.

Ma la sorpresa del weekend di Aragon rimane in assoluto Valentino Rossi, che chiude la prima fila della griglia di partenza di domani. Recupero da record per il dottore, che rientra dopo 22 giorni dalla frattura subita durante una gara di enduro. Inutile ricordare che nemmeno nel box Yamaha ci si aspettava un risultato simile.

I grandi assenti tuttavia di queste qualifiche sono Marc Marquez e Andrea Dovizioso, in lotta per il mondiale, a pari punti. Andrea Dovizioso non sembrava in gran forma durante la Q2, finendo in settima posizione. Marc Marquez dall’altra si era assicurato la pole quando, a poco più di due secondi dalla fine della Q2 è finito in terra ed è scivolato nella quinta posizione, davanti a Dani Pedrosa.

Gran Premio Movistar de Aragon – Qualifiche

 

  Pilota Moto Team Tempo
1. Maverick Vinales Yamaha Movistar Yamaha 1’47.635
2. Jorge Lorenzo Ducati Ducati Team +0.100
3. Valentino Rossi Yamaha Movistar Yamaha +0.180
4. Cal Crutchlow Honda LCR Honda +0.195
5. Marc Marquez Honda Repsol Honda +0.328
6. Dani Pedrosa Honda Repsol Honda +0.472
7. Andrea Dovizioso Ducati Ducati Team +0.502
8. Aleix Espargaro Aprilia Aprilia Racing Team Gresini +0.524
9. Alvaro Bautista Ducati Pull&Bear Aspar Team +0.552
10. Andrea Iannone Suzuki Team Suzuki Ecstar +0.654
11. Johann Zarco Yamaha Monster Tech3 +0.767
12. Mika Kallio KTM Red Bull KTM Factory Racing +0.836

 

About the Author

Ioana Tita
Sono Ioana, ho 27 anni e sono laureata in economia preso l'università degli studi di Torino. Amo il tennis e le due ruote, le serie tv e i gatti.

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter