Andrea Dovizioso trionfa a Valencia!

Per la prima volta nella sua carriera Andrea Dovizioso trionfa sul tracciato spagnolo in una gara pazza contraddistinta da tante cadute, una bandiera rossa e dalla pioggia battente. Dovizioso vince un GP in condizioni proibitive davanti a Rins e Pol Espargarò.

Gara pazza quella della MotoGP a Valencia, teatro della diciannovesima ed ultima tappa del Motomondiale 2018.

Il meteo ha caratterizzato la gara, divisa in due dopo che nella prima parte, dopo 13 giri, era stata esposta la bandiera rossa viste le difficilissime condizioni causate dalla forte pioggia.

Fino a quel momento c’erano state cadute eccellenti, tra cui quelle di Marc Marquez e del duo del Team Pramac formato da Jack Miller e Danilo Petrucci.

Al momento dell’interruzione solo 16 piloti erano rimasti in piedi e al restart, avvenuto alle 15:00 lo schieramento è stato dettato dall’ordine di arrivo che aveva preceduto la Red Flag.

Sono ripartiti con questo schieramento:

Prima fila Rins/Dovizioso/Rossi
Seconda fila Pedrosa/Zarco/Nakagami
Terza fila Bautista/Pol/Redding
Quarta fila Syahrin/Lorenzo/Bradl
Quinta fila Pirro/Abraham/Torres
Sesta fila Smith

La gara, ripartita sulla distanza di 14 giri, ha visto ancora protagonisti Andrea Dovizioso, Alex Rins e Valentino Rossi.

La gara del pesarese ha avuto però lo stesso epilogo di quello della Malesia, il #46 è infatti caduto quando mancavano 4 giri al termine della corsa. E’ poi risalito in sella, andando però poi dritto in una curva e chiudendo tredicesimo.

Ad avere la meglio in una corsa che ha visto ancora una volta protagonista la pioggia è stato Andrea Dovizioso, che ha riportato la “Rossa” di Borgo Panigale al successo davanti alla Suzuki di Alex Rins e alla sorprendente KTM di Pol Espargarò.

Ottimo il quarto posto del tester Ducati e sei volte campione italiano Superbike Michele Pirro.

La stagione si chiude anche con il titolo di “Rookie of The Year” del nostro Franco Morbidelli e con il quinto posto di Dani Pedrosa, che chiude oggi la carriera prima di dedicarsi al ruolo di tester KTM.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Andrea Dovizioso Ducati Team 46:35.74
2. Alex Rins Team Suzuki Ecstar +2.75
3. Pol Espargarò Red Bull KTM Factory Racing +7.40
4. Michele Pirro Ducati Team +8.64
5. Daniel Pedrosa Repsol Honda +13.35
6. Takaaki Nakagami LCR Honda +32.28
7. Johann zarco Monster Tech 3 +32.80
8. Bradley Smith Red Bull KTM Factory Racing +33.11
9. Stefan Bradl LCR Honda +36.37
10. Hafizh Syahrin Monster Tech 3 +37.19

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter