Andrea Dovizioso il più veloce nelle seconde libere

Dovizioso davanti a tutti nella seconda sessione di prove libere del GP d’Austria.

Grandissima prestazione delle Ducati nella seconda sessione di prove libere della classe MotoGP al Red Bull Ring, teatro della decima tappa del motomondiale 2016.
Andrea Dovizioso ha infatti centrato il miglior tempo con il crono di 1’23.617, battendo di 0.238s il team-mate Andrea Iannone, con i piloti Ducati, unici ad “abbattere” il muro del minuto e 23.
Queste FP2 confermano quanto di buono fatto vedere nei test di fine luglio, dove la casa di Borgo Panigale aveva piazzato tre piloti nei primi tre posti, Iannone, Dovizioso e Casey Stoner.
Oggi a seguire le due DesmosediciGP c’è la Suzuki di Maverick Vinales, terzo si, ma staccato di ben 0.854s.
Quarto tempo per Valentino Rossi, miglior pilota Yamaha. Il campione pesarese è a soli 12 millesimi da Vinales ed è davanti alla Honda di Cal Crutchow e alla Ducati del Team Pramac del ternano Danilo Petrucci, ottimo sesto.
“Petrux” precede il compagno di marca Hector Barberà, Jorge Lorenzo e il tester Michele Pirro, in pista con la terza Desmosedici GP. Marc Marquez, che qui come Dani Pedrosa non aveva partecipato ai test, ha chiuso decimo a 1.422s.
Proprio Pedrosa dopo la caduta di questa mattina, non è andato oltre la diciannovesima piazza, a 2.513s da Dovizioso.

PROVE LIBERE 2:
1. Andrea Dovizioso Ducati 1:23.61
2. Andrea Iannone Ducati +0.23
3. Maverick Vinales Suzuki +0.85
4. Valentino Rossi Yamaha +0.86
5. Cal Crutchlow Lcr Honda +1.07
6. Danilo Petrucci Octo Pramac +1.24
7. Hector Barbera Avintia Racing +1.33
8. Jorge Lorenzo Yamaha +1.37
9. Michele Pirro Ducati
10. Marc Marquez Honda +1.42

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter