Alla Roma basta un guizzo: 1-0 al Bologna

All’Olimpico decide un goal di Mayoral nel primo tempo. I giallorossi rimangono incollati al treno Champions e si avvicinano al meglio al match di ritorno con l’Ajax, emiliani poco concreti. Rientro per Mkhitaryan, che ha disputato una buona parte finale di gara

FORMAZIONI:

Roma (3-4-2-1): Mirante; Mancini, Ibanez, Fazio; Reynolds, Diawara, Villar, Peres; Perez, Pedro; Mayoral. All. Fonseca.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Dijks; Schouten, Svanberg; Skov Olsen, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic.

CRONACA:

Decisamente meglio il Bologna nella prima fase di gara, capace di mettere alle strette la Roma, salvata soprattutto da un Mirante insuperabile: l’estremo difensore giallorosso super in diverse occasioni, soprattutto su una conclusione ravvicinata di Soriano. Il Bologna però non è cinico e dopo un nuovo equilibrio, ci pensa Borja Mayoral ad approfittare della prima indecisione della difesa emiliana: lancio dalla difesa, l’attaccante spagnolo approfitta di una difesa ospite mal posizionata per involarsi verso la porta di Skorupski, saltandolo in uscita per depositare a porta vuota l’1-0.

La ripresa si apre senza cambi, che arriveranno solamente un quarto d’ora con una tripla uscita: fuori De Silvestri, Skov Olsen e Barrow, Mihajlovic opta per Sansone, Orsolini e Antov. Nonostante l’iniziativa rimanga al Bologna, stavolta Mirante non deve andare oltre il normale compito; dall’altra parte Skorupski è invece completamente inoperoso e con i guantoni intonsi. Alla Roma manca l’ultimo passaggio, mentre il Bologna cede alla fatica senza riuscire più ad impensierire la difesa capitolina nonostante i tanti cambi da parte di Mihajlovic. I giallorossi rimangono in lotta per la Champions League, mentre gli emiliani, a distanza netta dal terzultimo posto, non riescono però ad avvicinarsi a quota quaranta.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter