All Stars Saturday

Gara di schiacciate dell’ All Stars

All Stars Saturday e che lo spettacolo abbia inizio  la giornata sicuramente più spettacolare dell’All Stars da sempre con la gara da tiro da 3 punti e la mitica gara delle schiacciate.

Si incomincia però con lo Skills Challange gara che vede affrontarsi di due giocatori che si sfidano con percorsi paralleli con slalom, passaggi e tiro da tre punti, per la prima volta partecipano anche i lunghi e non solo le guardie, 8 giocatori partecipanti alla gara per le Guardie Jordan Clarkson (Lakers), Isiah Thomas (Celtics), C J Mc Collum (Blazers), Patrick Beverley (Rockets), per i lunghi Antony Davis (Pelicans), Demarcus Cousins (Kings), Draymond Green (Warriors), Karl – Antony Towns (Timberwolves).

Finale tra Isiah Thomas (Celtics) contro Carl – Antony Towns (Timberwolves) con vittoria a sorpresa del lungo di Minesota contro il ragazzo dei Celtic, che ha stabilito un record andando All Stars essendo scelto come n. 60 nel Draft ultimo a disposizione e che negli ultimi 2 anni ha portato i Boston Celtics ai play off.

Ma veniamo alle gare più attese e storiche, nella gara da 3 punti con giocatori veramente incredibili come JJ Reddick, Kyle Lowry, Khris Middleton, C. J. Mc Cullum, Devin Booker,  James Harden, Klay Thompson e Steph Curry, nella prima tornata di tiri arrivano nei primi due posti i leader della classifica dei 3 punti Thompson con 22 punti e Curry 21 punti ricordiamo che giocano tutti e due nei Golden State Warrirors e non sarà un caso se dominano il campionato da più di 1 anno, per il terzo finalista spareggio tra J.J. Reddick, James Harden e Devin Booker tutti e tre con 20 punti, spareggio con 30 secondi di tempo per segnare più tiri possibili, vince con il tiro sul fischio della sirena di Booker con 12 punti contro i 9 punti di Reddick e i 10 punti di Harden, finale con classici 60 secondi di tempo per ciascun giocatore con Booker con 16 punti, Curry 23 e Thompson con 27 ed eguaglia il punteggio di Curry dello scorso anno, sicuramente Curry e Thompson due tiratori veramente incredibili.

Nella gara delle schiacciate la giuria come sempre e’ composta da delle stelle del passato e anche quest’anno i nomi dei 5 giurati sono di grandissimo livello, Iceman George Gervin, Dikembe Mutombo, Tracy Mc Grady, Shaquille O’Neal e il grandissimo Ervin Magic Johnson, gara tra 4 incredibili schiacciatori come Will Barton (Nuggets), Andre Drummond (Pistons), Aaron Gordon (Magic) e il campione in carica Zach Lavine (Timberwolves), veramente una gara spettacolare come non capitava da molti anni, dopo le due schiacciate preliminari i due favoriti Lavine con 99 su 100 e Gordon 94 su 100 si sfidano in finale con 4 schiacciate veramente fuori dal comune alla fine i 5 giudici decidono di assegnare la vittoria al campione uscente Zach Lavine con 200/200 punti contro Gordon che ottiene 197/200.

Zach Lavine mi ha veramente impressionato per l’esplosivita’ fisica,mentre Gordon oltre al grande potenza fisica ha abbinato anche una varietà e fantasia maggiore io li avrei fatto schiacciare almeno altre 100 volte visto il grandissimo divertimento.

Questa notte si conclude con la classica partita degli All Stars East – West con l’ultima volta di Kobe Bryant.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter

Maglie Juve Home e Away Image Banner 300 x 250