Al Via il Roland Garros partenza da missione impossibile per gli azzurri

Prima giornata di gioco oggi al Roland Garros con primo turno spalmato in 3 giorni. Scendono campo i primi due giocatori italiani, Bolelli e Cecchinato, con poche possibilità di passare il turno con Nishikori e Kyrgios.

Sul Centrale si comincerà con la partita tra Danka Kovinic e Petra Kvitova con favorita Petra Kvitova n. 10 del tabellone.  Il secondo match sul Chatrier vedrà impegnato proprio il nostro Simone, opposto, in una sfida che ostica è dir poco, a Kei Nishikori. Due i precedenti, entrambi a Wimbledon, in entrambe le occasioni l’emiliano riuscì a portare al quinto set il giapponese, ma la scarsa forma fisica di Bolelli non fa certo pensare ad un passaggio del turno.

Il match seguente sul Centrale sarà un altro singolare femminile, che vedrà opposte Anna-Karolina Schmiedlova e Garbine Muguruza. La Schmiedlova aveva ben impressionato l’anno scorso, ma quest’anno sembra in netto calo, mentre la spagnola, dopo un brutto avvio di stagione, si sta via via riprendendo, dopo un ottimo match a Miami con Vika Azarenka e la semifinale a Roma. I precedenti sembrano non dare scampo alla slovacca, quattro vittorie su quattro incontri per la spagnola. Chiude il programma del Centrale, per l’orgoglio transalpino, la partita tra Jeremy Chardy e Leonardo Mayer (2-1 i precedenti in favore del francese).

In apertura di programma sul Suzanne Lenglen.Prevede   come primo incontro Benoit Paire contro Radu Albot, con netto favorito l’istrionico Paire.  A seguire il match Vitalia Diatchenko-Lucie Safarova, con la Ceca  finalista qui a Parigi lo scorso anno e che sicuramente passerà il turno. Farà il suo debutto sul secondo campo per importanza del Roland Garros anche Milos Raonic contro Janko Tipsarevic. 4-0 in favore del canadese i precedenti. Chiuderà il programma del Lenglen il match femminile tra Simona Halep e Nao Hibino anche se la tennista Rumena non è in gran forma dovrebbe passare il turno abbastanza facilmente. Sugli altri campi, spicca per interesse per noi italiani il match tra Kyrgios  e Cecchinato, Sembra veramente proibitiva anche questa sfida per i nostri colori anche se Kyrgios certamente non si trova a proprio agio sulla terra rossa e che spesso ai primi turni non è proprio molto concentrato, ma ovviamente impresa quasi impossibile.

Sul Campo 2 da guardare con attenzione Troicki-Dimitrov, sempre ammesso che Dimitrov non sia in giornata no.  Sul Campo 3 degno di nota lo scontro tra Margarita Gasparyan e Sloane Stephens.

About the Author

Andrea Schiavina
Nato a Bologna il 19/06/1965 titolo di studio Geometra, sport praticati a livello agonistico Nuoto, Pallanuoto, Football americano e Tennis. Appassionato di sport in genere, sono osservatore di calcio professionista, collaboro con Radio Nettuno, Abito a grizzana Morandi in provincia di Bologna sposato

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter