A Tadej Pogacar il Tour, a Sam Bennett Parigi

Sam Bennett trova la doppietta personale e fa fuori tutti i velocisti sul traguardo di Parigi dove batte il rivale di questa edizione Sagan e il campione del mondo Mads Pederse. L’irlandese si prende quindi la classifica a punti, tutto il resto viene vinto dal 21enne Tadej Pogacar

I primi 70 giri sono all’insegna dell’allegria con Pogacar che va a salutare ancora Roglic; c’è la foto tra gli sloveni al Tour de France e la foto di tutta l’UAE Emirates. Ai -54 km comincia la corsa vera con i primi scatti di Powless e Kwiatkowski, poi si forma la fuga prima del passaggio al traguardo volante. All’attacco Van Avermaet, Schachmann, Conor Swift e Périchon. Non c’è neanche la volata allo sprint intermedio, con Sam Bennett che si prende ‘facile’ il 5° posto che gli vale 11 punti e la certezza matematica di vincere la maglia verde a scapito di Peter Sagan.

In gruppo si mettono a lavorare i B/B Hotels Vital-Concept per Coquard e la Jumbo Visma per van Aert, mentre Cofidis, Bora Hansgrohe e CCC lasciano fare avendo in fuga un proprio uomo. La Deceuninck Quick Step però rimonta grazie all’andatura di Cavagna e quindi cominciano ad organizzarsi i treni in vista della volata. Pronti, nelle prime posizioni, anche i nostri Viviani, Trentin e Colbrelli, ma il primo treno a muoversi è quello della Sunweb per Cees Bol. Si muovano perfettamente i Deceuninck Quick Step con Asgreen e Morkov che pilotano Sam Bennett: l’irlandese parte ai -350 metri e non c’è storia per nessuno. Secondo successo personale dopo Île de Ré e, soprattutto, maglia verde che non veniva vinta da un irlandese dal 1989. Viviani si deve accontentare del 5° posto, Colbrelli dell’11° e Bonifazio del 14°.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Sam Bennett Deceuninck-Quick Step 2:53.32
2. Mads Pedersen Trek-Segafredo +0.00
3. Peter Sagan Bora-Hansgrohe +0.00
4. Alexander Kristoff UAE Team Emirates +0.00
5. Elia Viviani Cofidis +0.00
6. Wout Van Aert Team Jumbo-Visma +0.00
7. Caleb Ewan Lotto-Soudal +0.00
8. Hugo Hofstetter Israel Start-Up Nation +0.00
9. Bryan Coquard Vital Concept-B&B Hotels +0.00
10. Max Walscheid NTT Pro Cycling +0.00

CLASSIFICA GENERALE:
1. Tadej Pogacr UAE Team Emirates 87:20.05
2. Primoz Roglic Team Jumbo-Visma +0.59
3. Richie Porte Trek-Segafredo +3.30
4. Mikel Landa Bahrain-McLaren +5.58
5. Enric Mas Movistar Team +6.07
6. Miguel Angel Lopez Astana Pro Team +6.47
7. Tom Dumoulin Team Jumbo-Visma +7.48
8. Rigoberto Uran EF Pro Cycling +8.02
9. Adam Yates Mitchelton-Scott +9.25
10. Damiano Caruso Bahrain-McLaren +14.03

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter