A San Martino di Castrozza vince Jhoan Chaves

Penultima tappa di montanga, ma i big preferiscono rimandere l’appuntamento per gli attacchi. L’unico che guadagna secondi è Miguel Angel Lopez, con Nibali che si difende dalla fiammata tentata da Roglic nel finale. A vincere è Esteban Chaves che conquista la sua terza tappa in carriera al Giro

Giornata molto nervosa, con tanti corridori che vogliono entrare nella fuga di giornata. All’attacco ci vanno in 11, seguiti poi da Giovanni Carboni che si unisce alla testa della corsa. Tra i fuggitivi anche Canola e Santaromita della Nippo Vini Fantini, Marcato, Boaro, Vendrame e Senni, tra gli altri anche Esteban Chaves che lavora per sé e non al servizio di Simon Yates. Scollinato il primo GPM di giornata, la fuga ha più di 8 minuti di vantaggio.

Allo scollinamento di Lamon ecco che parte Manuele Boaro che prova a fare il vuoto, ma il corridore dell’Astana viene ripreso ai -20 km. Ci prova anche Canola, ma da dietro spuntano Chaves, Vendrame, Bidard e Serry. Il colombiano ci prova e ci riprova, ma non riesce a fare la differenza: il corridore dellla Mitchelton Scott riesce a staccare tutti ai -2,7 km. Per Chaves è la terza tappa in carriera al Giro, la prima in questa edizione dopo il 2° posto di Anterselva. Al 2° posto si piazza Vendrame nonostante due problemi meccanici, seguito da Antunes.

Nel gruppo maglia rosa il primo a partire è Miguel Ángel López ai -5 km dall’arrivo, Landa prova a tenere la ruota ma si rialza per accompagnare Carapaz al traguardo. I big si marcano a uomo: timidi attacchi di Hugh Carty, Sivakov e Majka, ma è Roglic a provare una vera azione all’altezza dell’ultimo km per guadagnare secondi. Carapaz e Landa non si fanno sorprendere, con i big che arrivano così compatti rimandando i fuochi d’artificio a domani.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Jhoan Chaves Mitchelton-Scott 4:01.31
2. Andrea Vendrame Androni Giocattoli-Sidermec +0.10
3. Amaro Antunes CCC Team +0.12
4. Giovanni Carboni Bardiani-CSF Pro Team +0.24
5. Pieter Serry Deceunninck-Quick Stepn +0.32
6. Francois Bidard AG2R La Mondiale +0.35
7. Marco Canola Nippo-Vini Fantini +1.02
8. Manuele Boaro Astana Pro Team +1.37
9. Manuel Senni Bardiani-CSF Pro Team +1.53
10. Olivier Le Gac Groupama-FDJ +2.33

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter