1-1 di prestigio per l’Italia Under21 contro la Francia

Pareggio prezioso per l’Italia U21 sul campo dei pari età della Francia: allo svantaggio firmato Moussa Dembélé ha risposto il neoentrato Christian Capone.

FORMAZIONI:

Francia (4-3-3): Bernardoni; Rosier, Gelin, Gnagnon, Niakhate; Nkunku, Tousart, Aouar; Bamba, Dembelé, Grandsir.

Italia (4-3-3): Montipò; Calabria, Mancini, Luperto, Dimarco; Valzania, Locatelli, Murgia; Verde, Bonazzoli, Parigini. All. Di Biagio.

CRONACA:

L’avvio è tutto di marca dei ‘Blues’ che trovano il vantaggio poco prima del quarto d’ora proprio con l’attaccante del Celtic, bravo a colpire di testa dopo un cross di Bamba: difesa italiana molto disattenta nell’occasione. I padroni di casa vanno anche vicini al raddoppio con Rosier e Aouar, le cui conclusioni dalla distanza mettono paura a Montipò. Il primo sussulto italiano arriva grazie ad un tentativo di Parigini, respinto da Bernardoni, a cui ha poi replicato Dembélé: nella circostanza da evidenziare i riflessi dell’estremo difensore azzurro, bravo a distendersi alla sua sinistra. Ad un passo dal 45′ arriva la migliore occasione per l’Italia del primo tempo: merito di Bonazzoli, il cui diagonale non trova la porta per questione di centimetri.

Di Biagio prova a scuotere definitivamente i suoi inserendo Scamacca al posto di Verde, cambio che quantomeno rivitalizza la manovra offensiva: è proprio l’attaccante di proprietà del Sassuolo il più pericoloso, strepitoso Bernardoni che gli nega la gioia del goal. Nella Francia fanno il loro ingresso in campo anche l’interista Karamoh e l’ex genoano Ntcham ma a esultare sono gli avversari: merito di Capone che non lascia scampo a Bernardoni con un chirurgico destro a giro dall’interno dell’area. Serata da sogno per il giocatore di proprietà dell’Atalanta, al primo sigillo con la Nazionale. Gli azzurrini provano addirittura a vincerla nel finale ma il goal del sorpasso non arriva.

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Facebook

Twitter