Modena si aggiudica la Supercoppa.

modena

Al PalaPanini di Modena questo Week end si è giocata la Supercoppa di pallavolo maschile. come di consueto si sono contrapposte 4 squadre, Modena (Campione d’Italia in carica), Trento, Lube Civitanova e Perugia.

Il primo match di sabato ha visto contrapporsi Modena contro Trento. Modena batte Trento per 3-1 (25-19, 25-23, 21-25, 25-23), partita mai in discussione, nonostante Modena abbia rivoluzionato molto la squadra (Lucas e Bruno non ci sono più), ma Ngapeth trascina i suoi alla vittoria facile.

AZIMUT MODENA: Cook, Petric 10, Orduna 3, Massari, Rossini (L), Ngapeth 30, Le Roux 3, Piano, Holt 9, Vettori 4. Non entrati Ngapeth, Onwuelo, Salsi. All. Piazza.
DIATEC TRENTINO: Nelli 4, Antonov, Blasi, Giannelli 5, Lanza 8, Solé 12, Colaci (L), Stokr 4, Urnaut 16, Mazzone 8. Non entrati Burgsthaler, Mazzone, Chiappa. All. Lorenzetti

Il secondo match del sabato vede contrapporsi la Lube Civitanova contro Perugia. Civitanova (allenata dal coach della nazionale italiana Blengini) perde contro Perugia 1-3 (22-25, 25-21, 29-31, 19-25). Perugia che ha investito molto sul mercato, portando in Umbria lo Zar Zaytsev, Perugia che nonostante l’assenza di Atanasijevic per infortunio, non mette mai in discussione la partita, volando in finale contro Modena.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 14, Candellaro 5, Pesaresi, Kaliberda 4, Juantorena 18, Casadei 2, Stankovic 9, Jaumel, Cester 3, Grebennikov (L), Corvetta 1, Cebulj 8. Non entrati Randazzo. All. Blengini.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Russell 14, Zaytsev 21, Della Lunga, Mitic, Berger 11, De Cecco, Bari (L), Birarelli 9, Podrascanin 12. Non entrati Buti, Tosi, Chernokozhev, Franceschini, Atanasijevic. All. Kovac.

La finale di domenica, è la finale che tutti si aspettavano: Ngapeth contro Zaytsev, la rivincita di Francia Italia giocata alle Olimpiadi.

A spuntarla è Modena al Tie-Breck battendo Perugia 3-2 (25-22, 19-25, 25-22, 24-26, 17-15). Partita bellissima dove a tener banco è la sfida tra i 2 fenomeni. Questa volta Ngapeth vince, ed è sicuramente grazie a lui che Modena ha trionfato. A Perugia l’assenza di Atanasijevic ha pesato parecchio, molto probabilmente in campionato quest’anno sarà più dura per Modena.

AZIMUT MODENA: Cook 1, Petric 19, Orduna 2, Massari, Rossini (L), Ngapeth, Ngapeth 20, Le Roux 3, Piano 7, Holt 11, Vettori 14. Non entrati Onwuelo, Salsi. All. Piazza.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Russell 18, Zaytsev 23, Della Lunga, Mitic, Berger 11, De Cecco 3, Bari (L), Birarelli 8, Podrascanin 14. Non entrati Buti, Tosi, Chernokozhev, Franceschini. All. Kovac.

About the Author

Matteo Negri
Matteo Negri nato a Bologna il 17 novembre 1983. Grande appassionato di sport, ma non mi piace praticarlo. Conduttore radiofonico su radio Bologna uno di una trasmissione dal nome Football Drivetime e conduttore di una trasmissione sportiva su YouTube dal nome singolare!

Più letti

Articoli a Random

Pubblicità

GIF 300x250

Facebook

Twitter