Lewis Hamilton stravince a Silverstone

Hamilton

Lewis Hamilton domina il GP d’Inghilterra davanti a Bottas e Raikkonen.

Pole position, giro veloce e vittoria: week-end perfetto per Lewis Hamilton a Silverstone! Dopo l’ottima pole position conquistata nella giornata di ieri, l’inglese della Mercedes ha conquistato il terzo successo stagionale, rilanciandosi nel mondiale nei confronti di Sebastian Vettel. Una vittoria molto importante che consente al tre volte Campione del Mondo di portarsi ad un solo punto di ritardo dal tedesco, in netta difficoltà con una SF70H mai in forma durante questo fine settimana a Silverstone. Seconda piazza per un sorprendente Valtteri Bottas, autore di una prestazione superlativa: il finlandese, scattato dalla nona piazza, è riuscito a risalire la classifica grazie ad una strategia diversificata, puntando sulle gomme soft durante il primo stint di gara.

Dopo una prima parte molto difensiva, Valtteri ha montato le gomme super soft, prendendo Vettel e strappandogli il terzo gradino del podio. Un problema tecnico sulla vettura di Raikkonen gli ha inoltre consentito di acchiappare il secondo gradino del podio, completando una doppietta Mercedes che ha del clamoroso.

Sfortunatissimo Kimi Raikkonen: secondo per gran parte della corsa, il finlandese ha accusato una foratura durante il penultimo giro, perdendo la posizione nei confronti di Bottas. Un terzo posto importante in ottica costruttori, ma che non da merito al fine settimana dell’alfiere della Ferrari. Quarta posizione per Max Verstappen, seguito da un super Daniel Ricciardo, Nico Hulkenberg e Sebastian Vettel. Il tedesco è stato rallentato da una foratura proprio al penultimo giro, facendolo scivolare dalla seconda fino alla settima piazza. Un colpo durissimo per il mondiale visto che si presenterà in Ungheria con un solo punto di vantaggio nei confronti di Lewis Hamilton. Completano la top te Esteban Ocon, Sergio Perez e Felipe Massa.

Da notare un brutto contatto tra Carlos Sainz e Daniil Kvyat durante la prima tornata: il russo ha speronato il proprio compagno di scuderia alle Becketts, rovinando la propria corsa e buttando fuori lo spagnolo. Sarà interessante capire come in Red Bull gestiranno l’eccessiva esuberanza del russo nelle ultime corse del campionato. Appuntamento tra due settimane per il Gran Premio d’Ungheria.

ORDINE D’ARRIVO:
1. Lewis Hamilton Mercedes 1:21:27.43
2. Valtteri Bottas Mercedes +14.06
3. Kimi Raikkonen Ferrari +36.57
4. Max Verstappen Red Bull +52.12
5. Daniel Ricciardo Red Bull +1:05.95
6. Nico Hulkenberg Renault Sport +1:08.10
7. Sebastian Vettel Ferrari 1:33.98
8. Esteban Ocon Force India +1g.
9. Sergio Perez Force India +1g
10. Felipe Massa Williams +1g

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo