La Mille Miglia la corsa più bella del mondo

IMG_5811

La Mille Miglia ha festeggiato i suoi 90 anni di vita .
Nacque nel 1927 e 30 anni dopo fu interrotta la sua organizzazione per un gravissimo incidente che tolse la vita a molte persone quando il pilota spagnolo De Portago con la sua Ferrari 335 S uscì di strada a Cavriana in provincia di Mantova su un rettilineo in cui si arrivava a velocità superiori ai 250 chilometri orari .
Molte le gare di velocità annullate in quel periodo in seguito a questo tragico incidente ed anche la Mille Miglia ovviamente fu cancellata definitivamente.
Poi nel 1977 la gara divenne rievocativa con la caratteristica di una gara di regolarità per auto d’epoca auto in questo caso costruite fino al 1957.
Quella di quest’anno è stata definita la Mille Miglia dei record al via con 450 partecipanti di 39 nazioni di 5 continenti
Altri numeri : 200 comuni attraversati e 7 regioni italiane nonché la Repubblica di San Marino .
IMG_5816Gli equipaggi più numerosi sono quelli Italiani ben 294 seguiti da quelli olandesi tedeschi ed inglesi.
Un grande lavoro di selezione delle auto sta alla base della scelta delle meravigliose auto storiche che fanno illuminare gli occhi degli appassionati che non fanno mai mancare il loro calore ed il loro affetto per i piloti che in quattro giorni percorrono le famose 1000 Miglia con auto non facili da guidare e spesso in condizioni meteorologiche proibitive .
Il percorso è stato come sempre spettacolare partenza da Brescia in viale Venezia il 18 maggio scorso per terminare la prima tappa a Padova a seguire Padova Roma il venerdì 19 e Roma Parma la terza tappa di sabato 20 con la Toscana a fare da protagonista con i passaggi a Viterbo Radicofani e Siena La quarta e ultima tappa porta i concorrenti da Parma a Brescia.
Veniamo alla gara per dire che la coppia bresciana Andrea Vesco e Andrea Guerini su Alfa Romeo 1750 GS del 1931 ha bissato il successo dello scorso anno .
Prima d’ora nessun equipaggio della provincia di Brescia si era aggiudicato la gara per due edizioni consecutive.Andrea Vesco è figlio d’arte in quanto anche il padre vinse una Mille Miglia nel 1993.
La gara è stata un testa a testa con l’equipaggio formato da Luca Patron e Massimo Casale arrivato secondo su O.M. 665S Superba del 1925 .Terzi Giordano Mozzi e Stefania Biacca su Alfa Romeo 1500 GS del 1933 equipaggio esperto sempre in lotta per il primo posto e già vincitore di una Mille Miglia .Primo equipaggio straniero gli argentini Juan Toonvonogy e Guillermo Berisso su Bugatti Type 40 del 1927 .
IMG_5799Alcuni personaggi famosi presenti alla corsa hanno catalizzato l’attenzione dei numerosi appassionati che hanno seguito la corsa e le premiazioni avvenute a Brescia nella centralissima piazza della Loggia con il contributo della bellissima Martina Colombari madrina della corsa . Tra i concorrenti Joe Bastianich arrivato per la cronaca 277 simo.
Si sono chiusi il 21 maggio i battenti della favolosa corsa storica ma l’eco della Mille Miglia continua ad echeggiare nella nostra penisola che L’attende ogni anno per salutare gli straordinari protagonisti di un evento senza eguali.
Gian Paolo Dosselli

Più letti

Articoli a Random

Pubblicità

GIF 300x250

Facebook

Twitter