FP3: Sebastian Vettel davanti a tutti

Vettel

Sebastain Vettel precede Raikkonen e Bottas.

Vento a raffiche e temperature decisamente rigide, 12°C quella dell’aria e 14°C quella dell’asfalto, quando prende il via l’ultima sessione di Libere del GP di Cina. Le due Sauber e la Haas di Grosjean sono le prime a lasciare la pit lane. Il primo crono, molto alto, arriva dalla Ferrari di Raikkonen, con la mescola ultrasoft. Quindi tocca a Magnussen e Hulkenberg nell’ordine prendersi il miglior tempo. Poi Kimi abbassa il proprio crono e si mette a dettare il passo in 1:34.7, davanti ai primi cronometrati: Hulkenberg, Sainz, Gasly, Hartley e Magnussen.
Dopo una quindicina di minuti dal via anche Ricciardo è pronto a lanciarsi: i meccanici hanno provveduto al cambio della trasmissione sulla sua RB14. Con la gomma ultrasoft Vettel arriva in pista ed è subito il più veloce, in 1:33.68. Terzo è Alonso, a parità di gomma delle due Ferrari davanti a lui. Le due Mercedes scelgono invece la mescola soft per i primi giri in pista: terzo e quarto tempo rispettivamente per Bottas e Hamilton. Il britannico è però protagonista di un doppio testacoda e rientra così ai box per un controllo.
Intanto si è giunti a metà sessione, con Vettel leader davanti a Bottas, Kimi, Hamilton, Hulkenberg, Ricciardo, Alonso, Grosjean, Perez e Ocon. Le due Ferrari, Hulkenberg, Alonso e Grosjean sono con le ultrasoft, gli altri su gomma soft. Pochi minuti dopo Raikkonen dà il cambio a Vettel, fissando il passo a 1:33.46. Improvvisamente la Red Bull di Ricciardo ha una grossa fiammata al posteriore, seguita da una fumata bianca, con l’australiano che parcheggia a bordo pista. Poco dopo la Red Bull ipotizzerà un problema al turbo.

Viene attivata la VSC. Alla ripartenza, Vettel e Hamilton sono entrmabi in pista con la gomma ultrasoft nuova. Vettel ritorna davanti, grazie al miglior tempo di 1:33.01, seguito a 4 decimi da Raikkonen. Quindi Bottas, Hamilton, Sainz, Hulkenberg, Ricciardo, Alonso, Verstappen e Perez. Nelle fasi finali Magnussen si prende il sesto posto, con la mescola soft.
La bandiera a scacchi mette fine anche all’ultima sessione, con le due Ferrari davanti a Bottas, Verstappen, Hamilton, Magnussen, Perez, Ocon, Sainz e Sirotkin.

PROVE LIBERE 3:
1. Sebastian Vettel Ferrari 1:33.01
2. Kimi Raikkonen Ferrari +0.45
3. Valtteri Bottas Mercedes +0.74
4. Max Verstappen Red Bull +0.95
5. Lewis Hamilton Mercedes +1.03
6. Kevon Magnussen Haas +1.31
7. Sergio Perez Force India +1.42
8. Esteban Ocon Force India +1.43
9. Carlos Sainz Renault Sport +1.56
10. Sergej Sirotkin Williams +1.72

About the Author

Elisa Bencini
Elisa Bencini. Classe '89 laureanda in storia e tutela dei beni artistici a Firenze, ama il calcio e lo sport in generale e professa una fede sola: per la Fiorentina. Ha collaborato con alcuni giornali online, scrive per Sprint e Sport. E' la fondatrice e l'ideatrice del Blog dello Sportivo

Più letti

Articoli a Random

Pubblicità

GIF 300x250

Facebook

Twitter